martedì , 25 settembre 2018
Ultime notizie
Home / Comunicati / Comunicato PIRATA in solidarietà ai compagni del CODEDI

Comunicato PIRATA in solidarietà ai compagni del CODEDI

[version español]

A tutte le organizzazioni ed associazioni dal basso
A tutti i collettivi e gruppi informali
Agli organismi di diritto umano ed internazionale
A tutti i media liberi

La Piattaforma P.I.R.A.T.A. -che da anni crea un ponte solidale fra le lotte sociali europee e messicane attraverso la diffusione di notizie e l’organizzazione dal basso di iniziative- chiama all’attenzione quello che sta succedendo ora nello stato di Oaxaca, sulla costa pacifica messicana.

Nelle ultime settimane abbiamo assistito a numerosi attacchi nei confronti di compagn* in resistenza nello stato di Oaxaca ed esprimiamo solidarietà di fronte all’ennesima aggressione ai danni di chi nella zona si oppone lottando dal basso alle politiche del Malgoverno.

Lo scorso 12 Febbraio vennero assassinati i compagni del CODEDI, Alejandro, Luis Angel, Inacio, mentre il 17 di questo mese ci troviamo di fronte all’ennesimo assassinio politico che stavolta colpisce il compagno Abraham Hernández Gonzales, coordinatore per il CODEDI della comunità di Salchi, San Pedro Pochutla.

A seguito di tali vili assassinii di stato, abbiamo quindi assistito ad un incremento delle ostilità militari contro il centro di formazione ExFinca, gestito dall’organizzazione CODEDI.

Si tratta dell’ennesimo attacco diretto ad un’organizzazione che ormai da anni è diventata un punto di riferimento per moltissime comunità dalla Sierra Sur fino a Huatulco e che rappresenta un esempio di autogestione e resistenza in questa parte dello stato di Oaxaca purtroppo al centro degli interessi delle multinazionali estrattive e delle imprese turistiche con la complicità del governo statale.

Inoltre assistiamo a continui episodi di violenza nella zona dell’Istmo, da sempre vittima di presenza paramilitare, evidentemente utile al controllo di un territorio ricco di risorse naturali, quali giacimenti e fonti d’acqua.

La guerra e l’incremento della criminalità organizzata sono da sempre funzionali alla offensiva contrainsurgente contro i/le nostr* compagn*: da anni ormai assistiamo ad un peggioramento delle condizioni di sicurezza delle popolazioni contadine ed indigene nel territorio oaxaqueño.

Facciamo una chiamata a tutte le organizzazioni sociali, collettivi, media liberi che si assumano azioni di solidarietà, diffondano le
informazioni, aiutandoci ad alzare il livello di attenzione su ciò che sta succedendo a Oaxaca, denunciando qualsiasi azione repressiva da parte del narco-estado messicano!

Alle famiglie delle vittime va inoltre il nostro abbraccio solidale e commosso.

Continueremo a vigilare e a denunciare qualsiasi escalation di violenza nei confronti delle organizzazioni indigene di Oaxaca, mentre salutiamo con complicità le nostre compagne e i nostro compagni che in questo momento si stanno mobilitando pretendendo giustizia.

Ni un paso atrás!
Verità e giustizia per Abraham Hernandez Gonzales!
Verità e giustizia per Alejandro, Luis Angel, Inacio!

P.I.R.A.T.A
(Plataforma Internacionalista por la Resistencia y la Autogestión
Tejiendo Autonomía)
Otra Europa, 29.07.2018

Inserisci un commento